Guide e tutorial su ogni argomento. Trucchi, consigli utili, rimedi naturali e molto altro

Come fare i brandy snaps

Cosa sono e come fare i brandy snaps? I brandy snaps sono i tipici biscotti che vengono preparati durante l’avvento o il giorno di Natale nel mondo anglosassone, anche se è possibile trovarli pure negli Usa. I brandy snaps classici vengono riempiti con panna montata, ma questi dolcetti natalizi al brandy si possono gustare anche con crema pasticcera o senza nessun ripieno.  Buoni, veloci da fare, i brandy snaps sono ideali per dare un tocco ancora più natalizio alla fine della cena della Vigilia, oppure al momento del caffè o della merenda del giorno di Natale. Passate le feste, i brandy snaps possono essere serviti anche insieme al gelato o un dolce al cucchiaio, come una mousse al cioccolato.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B006TF4HJ0[/asa2]

Come fare i brandy snaps: occorrente

  • 50 gr di burro
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 50 gr di sciroppo d’acero
  • 50 gr di farina, setacciata
  • 1/2 limone, scorza e un cucchiaio di succo
  • 1 cucchiaio di brandy
  • 1/4 cucchiaio di zenzero in polvere
  • olio vegetale per ungere

Come fare i brandy snaps: procedimento

  1. Preriscaldate il forno a 180 gradi (160 se è a gas). Coprite una teglia con la carta da forno, poi procedete con la preparazione dei brandy snaps. Mettete il burro, lo sciroppo d’acero e lo zucchero in un pentolino, poi fate sciogliere il tutto a fuoco dolce, continuando a rimestare.
  2. Versate la farina e lo zenzero in una ciotola. Aggiungete la scorza di limone, il succo e il brandy. Non appena sarà pronta, versate la miscela di burro fuso e mescolate l’impasto con calma e fino a quando la farina non avrà assorbito il liquido.
  3. Usando un cucchiaino, ponete l’impasto sulla teglia da forno. Un cucchiaino è sufficiente per fare la tipica forma a sigaro dei brandy snaps, mentre se volete cimentarvi con i cestini, ne occorreranno due. Cuocete in forno per 8-10 minuti, fino a quando i biscotti non avranno assunto un colore dorato e luccicante.
  4. Ungete il manico di un cucchiaio di legno con l’olio, poi avvolgete un disco attorno e sfilate il brandy snaps con molta calma. Se ne avete più di uno, potrete fare quest’operazione più volte e senza perdere troppo tempo. Successivamente mettete i brandy snaps nel piano più freddo del frigo. Per i cestini, ungete la base di piccoli stampini o di bicchieri stretti, poi avvolgeteli con i biscotti e poneteli al freddo. Una volta raffreddati, i brandy snaps potranno essere riempiti a piacere con crema pasticcera o panna montata, come nella migliore tradizione inglese, oppure usati anche come ciotole per servire il gelato o i frutti di bosco (attenzione: per evitare che il fondo si ammorbidisca, ricordatevi di spennellarlo con un po’ di cioccolato fondente o al latte!). In frigo si conservano per 5 giorni.
[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B014HGRAEG[/asa2]

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *