Come disporre i mobili in ambienti piccoli

Vi sono abitazioni condivise, stanze condivise e ambienti piccoli nei quali abitare, in questi casi esistono dei modi per inserire nel miglior modo possibile i mobili.

Lo spazio in Generale

Bisogna partire innanzitutto dallo spazio, prima di pensare ai mobili perché quando ci si trova in una specifica stanza della casa che è per dimensioni totali piuttosto piccola esistono una serie di accorgimenti “ottici” che si possono adottare al fine di ampliarne, almeno in senso ottico, le dimensioni.stanzapiccola

La concezione dello spazio come detto quindi è importante. E per inquadrarlo al meglio bisogna far si di liberare la mente da idee standard, generalmente infatti quando si pensa all’arredamento, si immaginano i mobili e come questi andranno a collocarsi. Ecco non dovete fare questo basandovi sul vostro gusto personale solamente, questo infatti dovrà entrare ma solo in un secondo momento.


Prima le pareti sono da prendere in considerazione, i colori chiari infatti ampliano la visuale attraverso uno specifico effetto ottico e questo sul piano dell’accoglienza e della percezione in generale è importante, quindi il primo consiglio è quello di riverniciare le pareti con colori tenui e chiari.stanzapiccola1

I Mobili

Eccoci finalmente. Abbiamo accennato ad un unico accorgimento che è quello delle pareti anche se in realtà ve ne sono due che potreste adottare in caso di ambienti piccoli. Anche i pavimenti infatti hanno a che fare con la percezione degli ambienti. Se le pareti saranno chiare i pavimenti saranno scuri, questo contrasto amplia la visuale. Detto ciò passiamo ai mobili.

Alcune buone norme da applicare a seguire:

  • Misurate i lati delle singole pareti dove andrete ad allocare i mobili e segnatele su un foglio
  • Una volta ottenute tutte le misure calcolate a questo punto mentalmente lo spazio disponibile
  • Scegliete mobili che entrino in contrasto con la parete come colori e che si possano mettere in modo da non risultare accumulatistanzapiccola2

A questo punto dovete fare in modo che i mobili non entrino in conflitto con lo stile che avete scelto di dare alla vostra stanza e/o casa, ma ciò non basta.

Il pericolo “accumulo sconclusionato” è sempre dietro l’angolo quando si debbono disporre dei mobili all’interno di un piccolo spazio quindi a seguire alcune idee per evitare tale possibile tendenza.

  • Non guardate le pareti come spazi vuoti quanto piuttosto come spazi da poter sfruttare senza eccedere
  • I mobili distanziateli gli uni dagli altri
  • Evitate oggetti messi a caso qui e là, questi in un ambiente grande risaltano mentre in uno piccolo danno l’idea di accumulo.
  • L’ultimo consiglio è quello di abbinare utile e dilettevole. Un ambiente piccolo può essere un opportunità per chi deve arredarlo, infatti se la scelta dei mobili abbina l’utilità degli stessi al design che pur è importante avrete fatto centro ottenendo degli ambienti belli, con singoli spazi vuoti e con elementi di design

In conclusione abbiamo visto una serie di idee che potrete mettere in atto per i vostri piccoli ambienti domestici e per far si che una stanza non appaia confusa e senza un senso.


Potrebbe interessarti anche:

Come si fa a eliminare i tarli
views 24
Questa nuova guida su www.ecomesifa.it, ha come soggetto i tarli. Questi insetti...
Come decorare un cassettone con la tecnica del decoupage
views 66
La tecnica del decoupage è una soluzione molto originale da prendere in consider...
Come arredare la casa in stile rustico
views 24
Lo stile rustico ha avuto diverse fasi, è andando in crescendo e smorzandosi ma ...
Come rinnovare le pareti di casa
views 70
Dipingere, arricchire con materiali o apporre delle mensole in contrasto cromati...
Come pulire l’argenteria con rimedi naturali
views 123
Pulire l'argenteria con i vecchi metodi della nonna è una soluzione ideale per o...
Come pulire il parquet senza rovinarlo
views 28
Il parquet è uno stile di pavimentazione, caratterizzato da un insieme di legni ...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook: