eComesifa.it

Come dimagrire e tonificare il corpo con il metodo Pilates

pilatesNegli ultimi anni l’attività del Pilates si è molto propagata a causa della pertinente naturalità dei movimenti da fare e degli strumenti da usare nel corso dell’allenamento. Il Pilates è un’attività per la forma fisica che include esercizi per dimagrire e tonificare il corpo, straordinari da realizzare perfino mentre si sta in casa e non si ha il tempo e la possibilità per andare in palestra. Il Pilates è una pratica di allenamento che si avvale di precisi movimenti che si realizzano con calma, con una giusta respirazione, in modo da tonificare i muscoli e perfino a perdere un po’ di peso, ma l’allenamento deve essere anche accostato a una corretta dieta e alimentazione equilibrata. Esistono esercitazioni e movimenti che si possono realizzare a casa. Mentre si esegue ciascuno di questi esercizi, va rifatto al massimo dieci volte. Scopriamo ora quali sono:

  1. Prendete un tappetino per il fitness e stendetelo sul pavimento. Stendetevi a pancia in su e piegate le gambe appoggiando i piedi sul pavimento. Dovete distendere il corpo, soprattutto il bacino e la schiena. Poi allargate lievemente le gambe e allungate le braccia verso il corpo. Con la testa rivolta verso l’alto, iniziate a preparare la respirazione, così intanto che inspirate, pigliate come riferimento con la vista le proprie ginocchia e rialzate così testa e spalle nel corso dell’espirazione.
  2. Rialzando le braccia dal tappetino, trascinate le mani in direzione della punta dei piedi. Inspirate fino allora e state fermi nel frattempo, tenendo gli addominali correttamente tesi per alcuni secondi, poi, tornate al punto d’inizio espirando gradualmente, distendendo i muscoli.
  3. Stando in piedi con le piante in modo corretto ferme a terra, con gli addominali contratti e le spalle dritte. Proseguite con una movenza di piegamento replicato a destra e a sinistra. Quest’allenamento fa allungare i muscoli della parte lombare, un fianco ogni volta e rassoda gli addominali.
  4. Con i piedi correttamente attaccati sul pavimento, con gli addominali contratti e la schiena correttamente allargata. Il movimento inizia dal bacino che va elevato pacatamente avvertendo le vertebre che si estendono gradualmente una alla volta, levandosi da terra. La posizione di arrivo è con il capo e la schiena sul pavimento e il corpo rialzato. Poi andate giù con lentezza e rifare l’esercizio.

Potrebbe interessarti anche:

Come evitare lo stress delle feste
views 16
Le ricorrenze possono essere belle o anche stressanti, molto dipende dall’attegg...
Come riconoscere la sensibilità al glutine
views 14
La sensibilità al glutine è un problema differente rispetto alla celiachia e all...
Guida alla Cromoterapia
views 30
La medicina olistica considera oggi quella che viene definita come cromoterapia ...
Consigli per smettere di russare
views 17
Russare la notte è un problema molto diffuso, infatti questo disturbo interessa ...
Accessori per fare yoga
views 18
Se vuoi avvicinarti alla pratica dello yoga, per cominciare di sicuro ti servono...
L’importanza del magnesio per fare attività fisica
views 33
Il Magnesio è un minerale molto prezioso in quanto la sua assunzione garantisce ...

Commenta

Seguici su Facebook