eComesifa.it
come-difendersi-truffa-telefonica-wangiri

Come difendersi dalle truffe telefoniche come la Wangiri

come-difendersi-truffa-telefonica-wangiriLa truffa telefonica, si sa, è una realtà diffusa e conosciuta. Nonostante si tratti di un fenomeno vecchio di qualche decennio, esso non cessa di mutare e migliorarsi. Una delle truffe più diffuse e di maggior successo è la cosiddetta Wangiri, tradotta in italiano spesso e volentieri come squillo. Il truffatore di turno, mediante l’utilizzo di un computer, lancia chiamate casuali a centinaia di sfortunati cellulari.

La truffa dello squillo

Una Wangiri si riconosce dal fatto che le chiamate sono brevissime e non superano quasi mai il classico squillo. A questo punto la maggior parte delle vittime, non avendo avuto il tempo di prendere la chiamata, tenterà di richiamare il numero pensando si tratti di un amico o di qualcosa di importante.

Ed ecco come vanno via i soldi

Il numero che si andrà a richiamare fa parte della cosiddetta categoria premium che serve a designare quei numeri di telefono con tariffe di chiamata elevatissime. Per capirci, in pochissimi secondi possono andar via anche 20-30 euro.

Esiste una difesa efficace ?

Sì. Prima di tutto, volendo dare un consiglio banale ma necessario, si consiglia di evitare di richiamare numeri che non fanno parte della nostra rubrica. Se si tratta di qualcosa di urgente la persona interessata andrà ben oltre lo squillo. Altra prassi molto efficace è quella di digitare il numero di telefono sconosciuto su internet. I numeri più nefasti infatti vantano spesso pagine e pagine di blog e siti internet dedicati. Relativamente alla Wangiri, esiste un particolare prefisso che va per la maggiore (+373). Si pensa che i responsabili della truffa siano moldavi.

Bene, adesso il mondo della telefonia è un posto più sicuro

Anche se non finisce qui. In Italia, specie nell’ultimo decennio, abbiamo assistito ad un proliferare di nuove truffe, spesso ai limiti dell’immaginabile. Fortunatamente esistono numerosissimi apparati a disposizione dell’utente telefonico. Esistono tanti blog dedicati a tali truffe nei quali si può interagire con altre vittime e trovare spesso una soluzione. Inoltre non vanno dimenticate le classiche associazioni dei consumatori che sono un’ottima fonte di conoscenza e prevenzione contro nuovi tentativi fraudolenti.

Consigli finali

È bene segnalare ogni tentativo di truffa al numero verde del proprio gestore telefonico. La compagnia stessa, attraverso il confronto con altre segnalazioni simili si mobiliterà per risolvere il problema. Esistono anche delle politiche di sicurezza comuni che danno la possibilità all’utente di inserire il numero molesto all’interno di una lista nera per bloccarlo definitivamente. In caso di truffa riuscita la vittima può addirittura denunciare il fatto per ricevere un rimborso totale del credito. Si tratta dunque di adottare una serie di accorgimenti per vivere la propria vita con più serenità.

Potrebbe interessarti anche:

Root: Come Ottenere Permessi di Amministratore su Android Avere i permessi di amministratore su Android consente di sbloccare un numero incredibile di funzionalità, che di default per ragioni di sicurezza, so...
Come aumentare il volume audio su Android Le minuscole casse audio dei nostri Smartphone, quando intorno a noi c'è completo silenzio, offrono tutto l’audio che vogliamo, ma durante un viaggio ...
Come controllare la casa dallo smartphone Se state cercando qualche buon sistema per sorvegliare casa anche quando siete fuori, possiamo senza dubbio consigliarvi una videocamera di sorveglian...
Come sapere se vi bloccano su whatsapp Non c’è una certezza assoluta per sapere se uno dei vostri contatti vi ha bloccato su whatsapp ma ci sono dei trucchetti che potrebbero farvelo capire...
Come trasformare iPhone in Scanner Con l'iPhone si può fare di tutto e all'occorrenza potrebbe risultare particolarmente utile trasformarlo in uno scanner. Per aggiungere questa funzion...

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it