Come deframmentare il disco rigido su Windows 7

come-deframmentare-disco-windows-7Quando salvate i file nel computer, questi vanno a piazzarsi nello spazio disponibile in modo casuale. La deframmentazione serve quindi per ottimizzare lo spazio libero concentrando i dati salvati in uno spazio “ravvicinato”. E’ un’operazione importante da fare. Stabilire a priori la frequenza è impossibile, dipende da quanti dati salvate ed eliminate sul computer e con che periodicità. 

Per effettuare la deframmentazione del disco su Windows 7 è sufficiente andare su Start\Programmi\Accessori\Utilità del sistema \ Utilità di deframmentazione disco. Dalla schermata principale scegliamo quale dei nostri dischi deframmentare e clicchiamo su Deframmenta disco. Su Windows 8 la stessa funzione è disponibile posizionando il puntatore nell’angolo superiore destro dello schermo, selezionando Cerca e digitando la parola deframmenta per attivare la funzione Deframmenta e ottimizza unità. In questo caso dopo aver selezionato l’unità dovremmo cliccare sulla voce Ottimizza per procedere con la deframmentazione. Ricordiamo che è bene effettuare periodicamente questa operazione.

Potrebbe interessarti anche:

Come si fa per disattivare il processo cidaemon.exe su Windows xp
views 73
Per il servizio di indicizzazione dei file Ricerca guidata di Esplora risorse, W...
Come disattivare i suoni di sistema su Windows 8.1
views 5
Avete problemi con il nuovo sistema operativo Microsoft Windows 8.1? Ci pensiamo...
Come comprimere i file con WinRar
views 10
Se siete alla ricerca di un programma per "zippare" i vostri file, WinRar è sicu...
Hard disk esterno, come sceglierlo
views 3
Sei alla ricerca di un hard disk esterno sul quale salvare tutti i tuoi file per...
Come disabilitare l’icona “Ottieni Windows 10”
views 27
Microsoft ha annunciato da tempo che gli utenti di Windows 7, 8 e 8.1 avranno di...
Come installare Windows 10
views 5
Windows 10 è disponibile per il download e voi non riuscite a resistere e volete...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook: