eComesifa.it

Come curare le afte alla bocca

L’afta è una patologia abbastanza diffusa, che compare solitamente all’interno della bocca, nella parte inferiore. Appare inaspettatamente, è di colore bianco e porta forte bruciore sopratutto al contatto con la lingua, i denti e il cibo, specialmente se irritante.

Le afte compaiono in risposta a difese immunitarie basse, a periodi di forte stress, ansia, cambiamenti ormonali importanti, mestruazioni e ovulazioni, a causa anche di intolleranze alimentari o semplicemente di forti morsi avvenuti durante la masticazione.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]8880936786[/asa2]

In questa guida vi mostreremo come curare le afte alla bocca una volta comparse, affinché vadano via il più velocemente possibile.

  • Uno dei rimedi è sicuramente l’acqua ossigenata. Questo liquido, infatti, che tutti noi abbiamo a casa, disinfetta le ferite e aiuta la cicatrizzazione. Prendete una garza sterile, bagnatela con un po’ di acqua ossigenata, dopo di che tamponate la bocca per circa 3 volte al giorno.
  • Acqua e sale sono dei rimedi molto efficaci per le afte. Nonostante, infatti, il sale bruci particolarmente e sembra quasi peggiori la situazione, essendo irritante, in realtà disinfetta anch’esso. Mescolate 2 cucchiai di sale all’interno di un bicchiere d’acqua e fate dei risciacqui per circa 3 volte al giorno.
  • Anche il bicarbonato di sodio è perfetto per le afte, in quanto è efficace come il sale, ma meno doloroso. Versatene due cucchiai in un bicchiere d’acqua ed effettuate i soliti sciacqui per circa 3 volte al giorno.
  • L’idrossido di magnesio o latte di magnesia può essere impiegato per facilitare la cicatrizzazione delle afte, facendole scomparire. Potete acquistarlo presso le farmacie e i migliori supermercati, e va tamponato all’interno della bocca.
  • Potete utilizzare anche il violetto di genziana, una tintura reperibile in farmacia, che dovete tamponare all’interno della bocca. Dovete però fare attenzione, visto che tinge la pelle di colore viole.

Se le afte non scompaiono, invece, spesso sono causate da problemi più importanti e cronici come le intolleranze alimentari: per farle guarire, dovete riuscire a trovare la vera causa ed eliminare ad esempio il cibo a cui siete allergici.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00IEADWRG[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come fare il dentifricio in casa Nella guida che vi proponiamo, spiegheremo passo passo come preparare un de...
Come rimuovere il tartaro dai denti in modo naturale Sapete che la formazione del tartaro si può contrastare semplicemente scegl...
Come sbiancare i denti in modo naturale con la curcuma Come si dice, ridere fa bene alla salute. Per alcune persone però, mostrare...
Alito pesante ecco i rimedi naturali L'alitosi, un problema che purtroppo, non invia un bel biglietto da visita ...
Curare le labbra screpolate con i rimedi naturali Le labbra screpolate, purtroppo, sono un fastidioso disturbo che si manifes...

Commenta