eComesifa.it
tagliatelle-capra-di-mare-ricetta

Come cucinare le fettuccine con la capra di mare

Come fare le tagliatelle con la capra di mare? Non è difficile, occorre magari un po’ di destrezza e…sangue freddo! Ma prima i fondamentali: cos’è una capra di mare? E’ un grosso granchio, un crostaceo rosso  che vive nei fondali sabbiosi fino a 300 m. Ha piccoli occhietti neri, grandi chele e zampette sottili.

Ovviamente si acquista viva, non morta, perciò è consigliabile fare attenzione anche se di solito le chele son legate.

Come fare le tagliatelle con la capra di mare: ingredienti

  • 1 grossa capra di mare
  • mezzo chilo di tagliatelle fresche all’uovo
  • mezzo barattolo di salsa di pomodoro
  • peperoncino qb
  • prezzemolo fresco qb
  • olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • mezza cipolla
  • sale
  • acqua
  • mezzo bicchiere di vino bianco
[asa2]B00CIQQJY0[/asa2]

Come fare le tagliatelle con la capra di mare

  1. Tirare fuori la capra di mare della busta senza esitazione (chiedere a chi ve l’ha venduta se gli ha legato le chele o se dovrete affrontare un duello con il crostaceo)
  2. sciacquarla sotto l’acqua fredda e metterla dentro l’acqua bollente (sì, lo so è viva questa non è una ricetta per vegetariani). Deve cuocere 5 minuti al massimo.
  3. Scolarla e passarla di nuovo sotto l’acqua fredda.
  4. Con l’aiuto di uno schiaccianoci ed un martelletto o un coltello, privarla del guscio e recuperare tutta la polpa (buttare i polmoni), aprire anche le chele con lo schiaccianoci e spolpare anche quelle
  5. In una padella versare due giri di olio evo, far riscaldare quindi gettare dentro aglio e cipolla, abbassare e far rosolare con delicatezza, non deve bruciare!
  6. Togliere l’aglio, alzare la fiamma e versare il vino bianco, fate sfumare per bene
  7. Versare la salsa e far rosolare a fuoco vivace, aggiustare di sale e pepe e proseguire la cottura, a fiamma bassa e coperto per mezz’ora.
  8. Aggiungere la polpa di granchio e proseguire la cottura per dieci minuti. Quindi spegnere il tutto.
  9. Portare a bollore l’acqua per la pasta, salarla e buttarvi le tagliatelle avendo cura di versare un filo d’olio nell’acqua perché non si attacchino.
  10. Quando le tagliatelle sono al dente, non scolatele ma prelevatele con una pinza e versatele subito nella padella con il sugo ancora caldo.
  11. Prima di aggiungere il peperoncino chiedete ai commensali se è gradito, se non lo è mettetelo a tavola ed ognuna se la condisce in modo piccante a suo piacere.
  12. Infine cospargete di prezzemolo fresco e servite queste tagliatelle con la capra di mare. Da leccarsi i baffi gente!
[asa2]B004KNBABQ[/asa2]

Qualche consiglio

Il trucco dell’olio nell’acqua della pasta è di mio marito (come fa lui la pasta con il granchione o capra di mare non la fa nessuno) ed è molto utile per non far attaccare qualsiasi tipo di pasta intendiate cuocere. I granchi devono esser vivi come tutti i crostacei, generalmente non si vendono morti e comunque non li acquisterei  trapassati pena intossicazioni, colera ed altri poco simpatici disturbi che sarebbe meglio evitare.

Estraete tutta ma veramente tutta la polpa, è un lavoraccio ma va fatto. Se avete un marito in casa fatelo fare a lui. Se vostro marito è vegetariano, picche, armatevi di pazienza e schiaccianoci.

La capra di mare si chiama anche granchione e può essere cucinata in questo modo o con l’aggiunta di altri crostacei e molluschi, quindi vongole, cozze, cannolicchi e via dicendo. Anche questi vivi mi pare chiaro.

Servite con del buon vino bianco e se avete più granchioni o capre di mare a disposizione, non aprite le chele ma usatele per guarnire i piatti (una per ogni commensale…ma fornite anche loro gli schiaccianoci, diversamente è difficile aprirle). Quante volte vi è capitato di cucinare la capra di mare?

[asa2]B003WUWZLC[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come cucinare i “Fiori di carciofo” Il vostro menù vegetariano andrà avanti con un secondo piatto davvero tutto da provare per regalare agli ospiti che sono arrivati a pranzo da voi, qua...
Come cucinare un ochazuke Gli appassionati della cucina giapponese sapranno cos'è un ochazuke, ma lo sapete cucinare? L'ochazuke è il classico esempio di ricetta povera fatta d...
Come fare il pane in casa in 5 minuti Come fare il pane in casa in 5 minuti: se non ci siete mai riusciti provate questo metodo. Devo dire che i miei tentativi di fare il pane in casa non...
Biscotti di Natale: come si fanno gli occhi di bue Gli occhi di bue sono dei biscotti da tè molto classici e che si possono trovare nelle confezioni di biscotti di Natale fatti in casa, che in genere v...
Come preparare le castagne di cioccolato Il mese di ottobre ci offre una quantità di castagne con cui possiamo preparare dei dolci diversi fra cui le marmellate e la torta brownies.  Possi...

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it