Come installare un sistema di videosorveglianza in casa

La sicurezza viene prima di tutto ed un buon metodo per essere al sicuro in ogni situazione è possedere un sistema di videosorveglianza di ottima qualità. Grazie ad un buon impianto di videosorveglianza sarà possibile sapere sempre cosa succede nella nostra proprietà guardando un semplice display. Ci sono moltissime aziende che si occupano di istallare i sistemi a casa vostra, ma spesso chiedono cifre astronomiche. Oggi andremo a capire come creare un sistema di videosorveglianza in modo facile e veloce.

Strumenti per la realizzazione dell’impianto di videosorveglianza

Per creare il nostro sistema di videosorveglianza dobbiamo innanzitutto scegliere se optare per un kit completo oppure comprare ogni componente singolarmente. Solitamente comprare un kit conviene in quanto la spesa è minore se paragonata a quella dell’acquisto di ogni singolo pezzo. Noi consigliamo l’acquisto di un magnifico impianto di videosorveglianza della ANNKE che ha un sistema DVR 8 Canali con 4 Telecamere. È possibile istallarlo sia all’interno che all’esterno, a seconda dell’utilizzo che vogliamo farne.  Per acquistare questo magnifico kit basta cliccare su questo link.

Materiale necessario:

  • Kit di videosorveglianza.
  • Trapano – avvitatore (Lo trovi QUI)
  • Fischer
  • Tv o computer.
  • Pennarello per segnare i fori da fare

Come montare il sistema di videosorveglianza usando il kit in vendita.

Una volta che avremo a disposizione tutto il necessario potremo procedere a tappe decidendo dove istallare il nostro sistema di videosorveglianza.

  1. La prima fase consiste nella scelta della posizione delle videocamere, è importante ricordarsi che le telecamere necessitano di essere alimentate per funzionare e dunque dovranno essere istallate per forza vicino una presa di corrente elettrica.
  2. Scelta la postazione delle videocamere bisognerà segnare con un pennarello i fori da effettuare.
  3. Segnati i fori con un pennarello sarà possibile praticare i buchi col trapano per poi inserire i Fischer.
  4. Bloccata la base delle videocamere potremo trasportare i cavi fin dentro casa e collegarli al Video DVR tramite i cavi in dotazione nel kit.
  5. Effettuato questo passaggio sarà possibile collegare il nostro Video DVR col televisore o col computer a seconda di cosa vogliamo impegnare per visualizzare le immagini.
  6. Ora bisogna tornare all’esterno e con l’aiuto di una seconda persona, direzionare le videocamere dove si desidera, ad esempio verso una porta o un cancello. Poi non bisognerà fare altro che stringere per bene le videocamere in modo tale che non si muovano più ed il gioco è fatto, il nostro sistema di videosorveglianza è pronto.

Potrebbe interessarti anche:

Sistemi d’allarme per la casa: pro e contro delle varie tipologie...
views 128
Il focolare domestico è indubbiamente molto importante per la nostra famiglia e ...
Come installare delle telecamere per la videosorveglianza
views 91
Ormai diffuse ovunque, per strada, nelle attività commerciali, nelle case privat...
Come disabilitare Windows Defender
views 26
Windows Defender è l’antivirus sviluppato da Microsoft che da qualche anno è int...
Quali sono i metodi a due passaggi per le Passwords
views 18
Come sapete, quando eseguiamo l'accesso inserendo una password, ci stiamo autent...
Sicurezza online e gestione digitale dei dati sensibili
views 8
Per quanto riguarda la sicurezza informatica, così come la gestione digitale dei...
Come aprire le porte nel Firewall
views 50
Il Firewall integrato di Windows è un software utilissimo per la sicurezza e la ...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook: