Come creare un burro cacao fatto in casa

Un burro cacao è un cosmetico utilissimo, che va spalmato sulle labbra per proteggerle dal freddo e dagli altri agenti atmosferici.

E’ assolutamente consigliato nel caso di labbra delicate, che si screpolano facilmente o che si rompono lasciando fuoriuscire il sangue a seconda dei cambiamenti di tempo.

Molti burro cacao in commercio, però, contengono sostanze nocive e siliconi, favoriscono la proliferazione di batteri dannosi e di agenti irritanti, e quindi saper realizzare un burro cacao fatto in casa può essere un’ottima soluzione.

Per questo motivo questa guida vi mostrerà come creare un burro cacao fatto in casa, sfruttando le proprietà del burro di caritè, e utilizzando un semplice ombretto.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B004AUP9UM[/asa2]

Ingredienti per preparare un burro cacao:

  • 10 grammi di burro di caritè
  • 1 ombretto del colore che preferite
  • 1 bicchiere di plastica o di vetro
  • 1 paletto di legno per mescolare

Preparazione del burro cacao:

  1. Intanto dovete prendere la quantità che desiderate di burro di caritè e inserirla all’interno del bicchiere.
  2. Quindi dovete aggiungere alcuni pigmenti dell’ombretto che preferite, per colorare il burro cacao, e amalgamare la pappetta con un paletto di legno o con uno stuzzicadenti spesso.
  3. Inserite l’impasto creato nel forno a microonde per circa 2 minuti a 750 W, in maniera da amalgamare ancora meglio la pappetta e da consentire ai pigmenti di entrare nelle molecole del burro di caritè.
  4. Vi conviene acquistare un erogatore da burro cacao e inserire l’impasto, uscito dal microonde, al suo interno.
  5. Quindi mettere tutto in frigorifero per alcune ore, affinché il tutto si solidifichi.

Durante la preparazione del burro cacao potete aggiungere varie essenze, come l’oleoresina di vaniglia o altri oli essenziali, che ammorbidiranno le vostre labbra e le renderanno profumatissime.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00E4KYNIW[/asa2]

 

Tag:

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares