Come costruire un presepe di pasta

Spesso accade che alcune confezioni di pasta siano immangiabili perché scadute o preda delle tignole del cibo. Se sei stanco del solito presepe e cerchi un’idea originale, prova a riutilizzare la pasta scaduta per costruire insieme ai più piccoli le statuine del presepe. Costruire un presepe di pasta è un lavoretto semplice da realizzare che non richiede particolari abilità manuali ed è adatto ai bambini di tutte le età.

Sembrerà strano, eppure esistono talmente tanti formati di pasta che molti di questi si prestano perfettamente per realizzare le statuine del presepe. Per esempio le lasagne sono perfette per costruire le pareti della capanna di Gesù bambino, le farfalle per fare le ali degli angioletti: vediamo insieme cosa serve per costruire un presepe di pasta a costo zero.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00FOSB76E[/asa2]

Occorrente per costruire un presepe di pasta

  • Colla vinilica o per pistola a caldo
  • Vernice trasparente spray
  • Pasta in diversi formati
  • Cartoncino

Procedimento

Per realizzare i tre personaggi principali del presepe i formati di pasta più indicati sono i rigatoni (che serviranno per il corpo), le conchigliette (per le braccia), i cappelletti (per la testa) e gli spaghetti (per la stella cometa).

Per formare il corpo delle statuine incolla due conchigliette su un rigatone. Per la testa utilizza un cappelletto o una conchiglietta più grande e incollala dal lato convesso.

Come fare una stella cometa con la pasta

Per creare la stella cometa, prima disegnane la forma su un cartoncino bianco. Una volta ritagliata, spezzetta gli spaghetti in piccoli segmenti e incollali all’interno della sagoma di cartoncino come se stessi facendo un mosaico. Non appena sarà completamente asciutta potrai adagiarla sul tetto della grotta.

Come colorare il presepe di pasta

La pasta può essere colorata con qualsiasi tipo di colore acrilico o a tempera. Se vuoi che i personaggi del tuo presepe durino a lungo, una volta che il colore si è asciugato, spruzza la pasta con una vernice trasparente fissativa in spray e potrai riutilizzare le statuine anche per il prossimo Natale.

Adesso che i personaggi del presepe di pasta sono pronti non resta che sistemarli in una vaschetta di polistirolo o all’interno di una piccola scatola di cartone. Completa quindi con delle luci a led di colore bianco.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00PKBGJ9A[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Regali di Natale per lui: l’orologio da polso digitale e mu...
Visite 37
Per voi è scattata l'ora di cominciare a pensare ai regali di Natale per lui, ma...
Albero di natale 4 consigli per decorarlo
Visite 58
Il Natale sta arrivando, oltre ai preparativi dei regali ed i vari addobbi deve ...
Pandolce miele e uvetta: la ricetta
Visite 45
Un dolce tipico del periodo natalizio è il pandolce miele e uvetta. Questo buoni...
Come preparare il panforte classico
Visite 46
Il panforte è un dolce che appartiene alla tradizione senese conosciuto in tutto...
Come fare il panettone a casa
Visite 109
Come fare il panettone a casa? Molti pensano che sia difficile, in realtà è solo...
Come fare le bocce di Natale con il patchwork
Visite 60
In casa vi sono rimasti degli avanzi di stoffa? Oppure avete dei vecchi abiti ch...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni