eComesifa.it
come-condividere-file-cartelle-pc-smartphone

Come condividere una cartella sul PC accessibile dal nostro smartphone

come-condividere-file-cartelle-pc-smartphoneUna nuova guida per tutti gli amici di www.ecomesifa.it , questa volta, vi aiutiamo a rendere accessibili i file presenti sul vostro computer con smartphone e tablet. La guida in questione è stata pubblicata sulla rivista WINMAGAZINE, ed è molto utile, scopriamo come fare. Il segreto è tutto nelle cartelle condivise che andremo a creare sul computer e che saranno accessibili, oltre che dagli altri PC della rete, anche mediante apposite app per smartphone e tablet che funzionano a tutti gli effetti come l’Esplora risorse di Windows.

Parametri di rete da configurare

Per configurare correttamente un dispositivo e connetterlo alla LAN di casa è necessario indicare, oltre all’indirizzo IP, altri parametri di rete come la Subnet Mask, il Gateway e il server DNS. La prima serve a definire la “dimensione” della rete (indica, cioè, il numero di dispositivi che possono essere connessi) e generalmente avrà valore 255.255.255.0. Il Gateway, invece, è l’indirizzo IP del dispositivo che fornisce l’accesso a Internet: sarà quindi l’IP del router. Il server DNS, infine, è un computer remoto in grado di “localizzare” fisicamente i siti
Internet. Possiamo eventualmente usare i DNS di Google (8.8.8.8 come DNS primario e 8.8.4.4 come DNS secondario). Per impostare questi parametri, accediamo al Pannello di controllo/Rete e Internet/Centro connessione di rete e condivisione e selezioniamo la rete LAN. Clicchiamo Proprietà, selezioniamo
Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) e clicchiamo ancora Proprietà. Non perdiamo altro tempo e scopriamo
assieme come condividere in rete tutti i nostri file.

Scegliamo le cartelle da condividere sul PC

Dopo aver messo in rete il computer, possiamo creare e configurare il Gruppo Home: con pochi clic potremo
così condividere in rete i nostri file e renderli accessibili anche dal nostro smartphone o dal tablet Android.

  1. Creiamo un gruppo di rete : Su Windows possiamo configurare il Gruppo Home per condividere facilmente in rete i file contenuti nelle cartelle Immagini, Musica, Video e Documenti o qualsiasi altra noi
    desideriamo. Accediamo al Centro connessione di rete e condivisione e clicchiamo Gruppo Home in basso a sinistra.
  2. Condividiamo le cartelle :  Nella schermata che appare clicchiamo Crea un Gruppo Home. Verrà aperta una nuova finestra dalla quale dovremo scegliere le cartelle predefinite che vogliamo condividere in
    rete, concedendo le varie Autorizzazioni: attiviamo solo quelle su cui vogliamo garantirci l’accesso
    da Android.
  3. La chiave giusta per entrare nel gruppo : Verrà generata una password alfanumerica che useremo per connettere automaticamente altri dispositivi Windows al gruppo. Annotiamoci o stampiamo la password e clicchiamo Fine: anche se per la condivisione con Android non lo useremo, ci tornerà utile per connettere altri PC alla rete.

Impostiamo il nostro smartphone Android per accedere alle cartelle

Una volta create le cartelle e condivise sul nostro computer, possiamo procedere alla configurazione dello smartphone e il tablet per accedere da remoto ai contenuti. Per farlo, useremo un’app gratuita. Ecco come usarla al meglio.

  1. File e cartelle su Android : Dallo smartphone possiamo accedere alle cartelle condivise installando un file manager come ES Gestore File. Avviamola e dal menu Rete selezioniamo LAN. La schermata risulterà vuota: per visualizzare i dispositivi clicchiamo Scansiona per avviarne la ricerca all’interno della rete.
  2. Ora connettiamoci al PC : Dalla lista dei dispositivi scegliamo il nostro computer (identificabile tramite il nome di rete o tramite l’IP assegnato in precedenza). Ci verrà chiesto di inserire nome utente e password di Windows. Immettiamo i dati ricavati nel Macropasso precedente, salviamo e clicchiamo OK.
  3. Sfogliamo le cartelle : Se abbiamo fatto tutto correttamente, avremo accesso alle cartelle condivise sul gruppo Home. Saremo pertanto in grado non solo di modificare e trasferire file, ma anche riprodurre in streaming i contenuti multimediali come video e musica, direttamente sul display dello smartphone.
  4. Creiamo un account utente : Possiamo procedere con la condivisione delle cartelle. Selezioniamo quella che ci interessa col tasto destro del mouse e scegliamo Condividi con/Utenti specifici dal menu contestuale. Digitiamo un nome utente nel campo di testo in alto e clicchiamo Aggiungi. Confermiamo
    con Condividi.
  5. Proteggiamo la condivisione : La password di accesso è obbligatoria per condividere file in rete. Se non abbiamo impostato una password di accesso a Windows, facciamolo adesso. Da Pannello di controllo/Account Utente, selezioniamo il nostro utente e clicchiamo Cambia Password o Modifica (se abbiamo Windows 8/8.1).
  6. Altri file e cartelle : Abbiamo creato il gruppo Home e condiviso correttamente le cartelle predefinite
    Musica, Immagini e Video. Per aggiungere alla condivisione altre cartelle, clicchiamo con il tasto
    destro del mouse su una cartella o un file da condividere e scegliamo la voce Condividi con/
    gruppo Home.

Potrebbe interessarti anche:

Come aggiornare il computer per renderlo performante Quando un Personal Computer inizia a bloccarsi spesso, si rallenta o il vostro browser carica tanti pop-up e sembra di essere invasi da milioni di vir...
Come si fa a proteggere il vostro smartphone dai malware Avere a che fare con un virus o malware è stato ormai accettato come una parte inevitabile della vita, quando si tratta di utilizzare un computer. Ma ...
Come si fa per recuperare le foto cancellate su smartphone Quante volte ci troviamo a smanettare con il nostro smartphone, mandare email, giocare, vedere foto, ecc. Spesso senza sapere come abbiamo fatto combi...
Come ripristinare le impostazioni del computer a una data pr... Se il vostro computer si è rallentato notevolmente oppure inizia a bloccarsi spesso, Ripristino della configurazione di sistema rimane il modo miglior...
Come bloccare il download automatico dei file su Whatsapp e ... Chi utilizza WhatsApp ogni giorno sa che è facile accumulare foto e video nella memoria del telefono, durante le conversazioni spesso si scambiano o i...

Commenta

Ti piace eComesifa.it