Come combattere l’insonnia

Oggi vi mostrerò un sistema efficace per combattere l’insonnia, anche quella cronica o causata dalla menopausa, che ho scoperto per caso in cucina mentre facevo le “peradelle”, una specialità a base di castagne.

La preparazione di questo rimedio per combattere l’insonnia è un po’ lunga, ma già solo un cucchiaio di questo “sciroppo del sonno” è stato sufficiente per mettere a dormire una persona che soffre di insonnia cronica e che ha l’abitudine di svegliarsi durante la notte e di dormire poche ore.

Se anche voi soffrite di insonnia cronica, dovuta alla menopausa o fate fatica ad addormentarvi, ecco come combattere l’insonnia in modo naturale.

Bene o male tutti conoscono qualche rimedio della nonna per combattere l’insonnia: che sia il latte caldo con miele e noce moscata, o la tisana di lavanda, o ancora il succo di ciliegia aromatizzato alla vaniglia, le nonne hanno sempre cercato dei rimedi naturali per risolvere i piccoli malanni e far dormire ai propri nipotini dei sonni molto tranquilli e profondi.

E, come capita a volte in cucina, spesso senza rendercene conto del tutto arriviamo a creare dei veri e propri rimedi naturali per combattere l’insonnia o altri malanni.

Autunno per noi significa tempo di “peradelle”, le castagne fatte alla maniera “vegia” (vecchia) con il vino rosso e guarnite con una montagna di panna, che si trovano spesso alle sagre di paese o che si preparano per la notte di Halloween.

Se non che, dato che mi mancavano i chiodi di garofano, ho deciso di sostituirli con la noce moscata. Per di più ho messo la cannella in polvere anziché quella a stecche. Il risultato è stato uno sciroppo molto dolce e denso, nonché un ottimo rimedio naturale per combattere l’insonnia!

Difatti una mia parente, che da anni soffre di insonnia cronica dovuta alla menopausa, dopo averne provati due cucchiai per vedere se era dolce a sufficienza, incredibilmente la notte ha dormito come un sasso.

Se anche voi volete provare questa medicina casalinga per combattere l’insonnia, ecco la ricetta.

Come combattere l’insonnia: occorrente per lo sciroppo

  • 1 litro di Merlot o qualsiasi altro vino rosso (l’importante è che sia buono)
  • 400 grammi di zucchero
  • 50 grammi di zucchero a velo
  • noce moscata in polvere
  • cannella in polvere

Come combattere l’insonnia: procedimento

  1. In una padella antiaderente e con il fondo abbastanza alto, mettete lo zucchero, lo zucchero a velo, la noce moscata in polvere, la cannella in polvere. La noce moscata e la cannella sono entrambe molto forti, quindi l’ideale sarebbe di cominciare spolverizzando una sola volta il fondo ricoperto di zucchero, prima con la noce moscata, poi con la cannella.
  2. Ricoprite il tutto con il Merlot o il vino rosso che avete scelto. Fate cuocere per due ore a fuoco dolce, badando a mescolare bene e senza mai abbandonare la stufa. Se lo sciroppo dovesse diventare troppo denso, aggiungete un po’ d’acqua.
  3. Lo sciroppo del sonno sarà pronto quando, dopo due ore di cottura, avrà acquistato un bel colore marrone scuro e, se ne prenderete un po’ con il cucchiaio e lo farete colare, sarà molto denso e lascerà il cucchiaio coperto di una patina un po’ caramellata. Fatelo raffreddare, poi travasatelo in un barattolo o in una bottiglia. Prima di andare a dormire, fatene scaldare mezzo bicchiere in un pentolino, poi bevetelo e…sogni d’oro! In frigo si conserva per 3-4 giorni.

Leggi Anche: Come combattere ansia e stress

Offerta
Materasso Memory Matrimoniale modello Top Air misura 160x190 Alto 25 cm con Dispositivo medico...
  • Materasso Matrimoniale memory foam 160x190 Altezza...
  • Rivestimento esterno Aloe Vera, Antiacaro...
  • Strato in memory foam da 5 cm

Ultimo aggiornamento 2017-09-22 at 09:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here