eComesifa.it
come-disabilitare-download-automatico-whatsapp

Come bloccare il download automatico dei file su Whatsapp e liberare memoria sul dispositivo

Chi utilizza WhatsApp ogni giorno sa che è facile accumulare foto e video nella memoria del telefono, durante le conversazioni spesso si scambiano o inviano file multimediali che l’applicazione scarica di default sul dispositivo in uso.

Con Android è possibile risolvere il problema salvando tutto in Cloud o spostando i file direttamene sulla scheda SD, cosa che vedremo successivamente in questa guida.

Iniziamo dal metodo più semplice e veloce per evitare che la memoria si intasi, integrata direttamente su Whatsapp.

Per fare spazio sulla memoria del device basta disabilitare il salvataggio automatico delle foto Whatsapp, con dei passaggi molto veloci.

Procedimento

  1. Apriamo WhatsApp, accediamo alle Impostazioni, poi clicchiamo su Chat e Chiamate e su Download automatico, accediamo nella sezione Quando utilizzi la rete mobile, disabilitiamo la voce Immagini e confermiamo.
  2. Accediamo alla voce Quando connesso tramite Wifi e disabilitiamo la voce Immagine e disabilitiamo la voce Immagini e diamo conferma.

Da questo momento non verranno più scaricate automaticamente le immagini inviate durante le chat Whatsapp ma sarete voi a decidere se e quando effettuarne il download.

Come spostare le applicazioni sulla scheda SD

Per spostare le applicazioni sulla scheda SD dobbiamo andare nel menu della Impostazioni del device, una procedura molto semplice che purtroppo non è presente in tutti i dispositivi e non può essere applicata a tutte le applicazioni, ma permette comunque, dove presente, di risparmiare un po’ di spazio.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00KWHJY7Q[/asa2]

Procedimento

  1. Per prima cosa accediamo al menu delle Impostazioni, poi clicchiamo su Applicazioni/Gestione applicazioni e accediamo alla lista delle applicazioni installate nel dispositivo. Selezionate l’applicazione che desiderate spostare sulla scheda SD e cliccate su “Sposta su scheda SD”, un semplice click e l’app sarà spostata rapidamente sulla memoria SD liberando quella del dispositivo.

Ci sono casi in cui l’applicazione non supporta il trasferimento sulla scheda di memoria esterna, in quel caso dopo aver eseguito l’operazione, potrebbe non essere più presente sul device o non funzionare correttamente.

Un altro problema potrebbe essere dovuto alla versione di Android che si sta utilizzando sul proprio dispositivo mobile, alcune release non consentono questo tipo di operazione il che non ci permette di eseguire lo spostamento di un’applicazione esternamente, in questo caso l’unica cosa che possiamo fare per liberare memoria è concentrarsi sulla migrazione esterna dei soli file multimediali su computer o hard disk esterno, in modo da liberare spazio di archiviazione e permette di scaricare nuove applicazioni e nuovi file.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00J29D62Y[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come scegliere uno smartphone economico Gli smartphone a basso budget sono sempre più richiesti perché ormai non si può più evitare di avere a portata di mano app di uso quotidiano come What...
Come si disabilita la riproduzione automatica dei video su F... In questa breve guida, vi aiuteremo a disabilitare l' Autoplay dei video su Facebook, il social network più famoso al mondo. Questa nuova funzione, ch...
Come organizzare un trasloco con le App per Smartphone Nella vita di tutti noi, arrivano momenti in cui ci troviamo di fronte all'obbligo di compiere una scelta: ed è proprio in questo senso che il trasfer...
Come controllare la casa dallo smartphone Se state cercando qualche buon sistema per sorvegliare casa anche quando siete fuori, possiamo senza dubbio consigliarvi una videocamera di sorveglian...
Come trasformare lo smartphone in un PC Lo smartphone Lumia 950 XL, grazie alla funzione Continuum, diventa un vero e proprio PC. In questa nuova guida vedremo come funziona. Bene, ci sia...

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it