Come attivare il TRIM di Windows

Come attivare il TRIM sui dischi SSD

Quando acquistiamo un SSD, ci aspettiamo enormi miglioramenti del nostro sistema, sia a livello di velocità che di consumi energetici. Per mantenere l’hardware efficiente, dobbiamo comunque tenere d’occhio alcune cose, che man mano sono diventate sempre meno necessarie fino quasi a sparire del tutto, tranne una particolare funzione chiamata TRIM.

Cosa fa il TRIM? Questa funzione integrata da Windows 7 in poi, fa in modo che quando eliminiamo un file dal nostro disco, questo venga completamente rimosso dal SSD. V i sembra strano? Invece no perché, solitamente, quando cancellate un file presente nei classici hard disk, Windows non cancella subito il suo contenuto, ma dice semplicemente al disco che non è più importante e che la memoria che occupa va inserita nello “spazio libero” dell’HDD.

Man mano che verranno elaborati altri file, lo spazio che conteneva quello appena “cancellato” verrà riscritto, cancellandolo, adesso si, definitivamente. Questa manovra è stata implementata per evitare troppi rallentamenti di sistema.


Con il nostro nuovo SSD però, non è più necessario che Windows faccia tutte queste operazioni, soprattutto perché è molto veloce ed è consigliato che gli vengano inviate il minor numero di istruzioni e passaggi dati possibile, in modo da farlo durare il più possibile. La funzione TRIM interviene per questi motivi: prestazioni e durata del drive.

Allora, come possiamo verificare se il TRIM è attivo? L’operazione è relativamente semplice e si fa dal Command Prompt. Se avete installato sul computer Windows 8.1 o Windows 10, potete aprire il command prompt cliccando con il tasto destro del mouse su Start e cercando la voce “Command Prompt (amministratore)”.

In Windows 7 (così come 8 e 10) potete anche avviarlo premendo la combinazione di tasti WIN+R (ovvero il tasto con la bandiera + la lettera R) e poi scrivendo CMD.

All’interno del command prompt dovete quindi scrivere questo comando:

fsutil behavior query DisableDeleteNotify

Fate attenzione quindi al messaggio che appare subito dopo: se il numero che segue è 0, il TRIM è attivo. Se è 1, è disattivato. Ovviamente se avete una SSD a questo punto, non va affatto bene.

Potete attivare e disattivare la funzione TRIM con questo comando:

fsutil behavior set DisableDeleteNotify 0

Con 0, lo attivate. Con 1, lo disattivate.

Leggi Anche: Come pulire lo schermo e la tastiera del computer portatile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here