Guide e tutorial su ogni argomento. Trucchi, consigli utili, rimedi naturali e molto altro

Come alleviare i mali di stagione in maniera naturale

Ogni passaggio di stagione segna delle problematiche relative a quelli che vengono definiti come malanni di stagione. Molte persone alla farmacologia tradizionale preferiscono infusi e rimedi erboristici, vediamo quindi alcuni di questi.

Metodi della Nonna

Eh si sa! Nonne e nonni essendo maggiormente a contatto con la natura rispetto a noi che viviamo in un tempo veloce e lontano da essa, ne sapevano molto di più sulla proprietà delle piante e sapevano quali erano quelle giuste a far superare determinati problemi.

Un esempio di questo assunto è un bicchiere di acqua calda con il limone dentro che viene impiegato per fare i gargarismi, questo trattamento è decisamente vecchiotto ma ancora oggi consigliabile.mali-di-stagione2

A seguire vediamo alcune piante e radici estremamente importanti sia per prevenire sia per combattere tosse e raffreddore.


Il primo agisce sia durante lo stato di malattia stagionale sia nella sua eventuale prevenzione. Meglio se accompagnato da latte caldo, ma se non vi piace questa soluzione potete optare per un cucchiaino pieno di miele al giorno.

La pappa reale è un miracolo della natura potremmo dire, il cibo delle api regine contiene tanto per fortificare il fisico umano. A seguire la sua composizione:

  • proteine al 12%
  • lipidi: variabile dal 5 al 23%
  • vitamine: A, complesso B, P e H
  • sali minerali tra cui: ferro, calcio, fosforo, magnesio, zinco, rame, acido folico e pantotenicopappa-reale-rimedi-naturali

La pappa reale è quindi indicata proprio per i cambiamenti di stagione e per rafforzare il fisico in previsione di questi, ma anche per trattare eventualmente gli stessi mali già in corso.

Poi ci sono la menta e la menta piperita, entrambe queste piante sono efficaci contro i mali di stagione, soprattutto se deciderete di prepararli in infuso sono espettoranti associati ad altri ingredienti come ad esempio il limone che abbiamo visto in precedenza.

Esistono tisane capaci di provocare una grande sudorazione che facilità anche la guarigione se ad esempio si ha la febbre associata a mal di gola e raffreddori anche stagionali.

Riepilogando abbiamo citato solamente cinque piante che possono aiutare nel superamento di raffreddori e di mal di gola che sono causati da sbalzi d’aria e appunto dal passaggio di una stagione verso un altra. Ma di piante adatte allo scopo ce ne sono molte di più, eccole a seguire:

  • Echinacea
  • Cannella
  • Zenzero
  • Melissa
  • Rosa Canina
  • Salvia
  • Eucalipto

Fermandoci su quest’ultimo va detto che a differenza delle altre piante citate può essere impiegato assieme alla menta anche, ma non necessariamente, non solo in preparati come gli infusi ma anche in acqua calda una volta diventato secco, o meglio avendolo fatto essiccare in precedenza, o acquistandolo in erboristeria già essiccato. L’impiego è quello che vi occorrerà a fare dei fumenti ovvero inalando il preparato per qualche minuti e coprendovi la testa mentre lo fate, ripetuto il procedimento per qualche giorno vedrete i miglioramenti. Consigliamo di effettuare questa procedura per minimo 5 minuti e massimo 10 al giorno un unica volta, per 3-4 giorni consecutivi.



Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *