eComesifa.it

Come abilitare la localizzazione dello smartphone

Perdere un telefono cellulare o subirne il furto, vi assicuriamo che è un’esperienza terribile. Nella memoria dei nostri telefonini, infatti, ormai registriamo una grandissima quantità di dati , purtroppo anche personali come informazioni mediche, foto e dati bancari.

Al fine di aiutarci nella ricerca di un dispositivo perso, sia Apple che Google hanno implementato dei servizi in grado di tracciare la posizione dello smartphone. Per far funzionare al meglio, la localizzazione del telefonino però, c’è bisogno di qualche piccolo accorgimento e qui entriamo in gioco noi di www.ecomesifa.it con questa utilissima guida su come rintracciare il telefono smarrito.


Come trovare un iPhone smarrito:

La soluzione messa a punto da Apple si chiama Find my iPhone” e naturalmente questo servizio è in grado di tenere localizzati tutti i dispositivi iOS . Per abilitare Find my iPhone su iPhone, seguite questi semplici passaggi:

  1. Pigiate sull’icona Impostazioni sul vostro iPhone.
  2. Scorrete verso il basso e premete su “iCloud“.
  3. Tra le varie impostazioni, nella parte inferiore della lista, troverete “Find my iPhone” pigiate, quindi, dalla nuova schermata scorrete l’interruttore che si trova accanto a Find my iPhone nella posizione On.
  4. Visto che ci siete, sarebbe una buona idea attivare anche “Invia ultima posizione”.

ritrovare-telefono-iphone-rubatoBene, adesso è attivato, ora con Find my iPhone potrete localizzare un dispositivo smarrito o rubato utilizzando l’ applicazione Find my iPhone da un altro dispositivo iOS o visitando iCloud.com e accedendo con il vostro account iCloud. Una volta effettuato l’accesso, potrete bloccare il dispositivo con un nuovo codice di accesso, localizzare dove si trova il vostro telefonino e tutti gli spostamenti fatti e come ultima risorsa, potete decidere di cancellare completamente tutti i contenuti presenti nel telefono.

Ricordate che affinché la localizzazione del vostro iPhone funzioni, il dispositivo deve essere acceso e connesso a Internet. Quindi se il telefono viene spento, non c’è modo di rintracciarlo, ma una volta acceso, invierà subito la sua posizione.

[asa2]B00KGBX5DC[/asa2]

Come trovare uno smartphone Android perso

Anche i dispositivi Android di Google funzionano più o meno allo stesso modo degli iPhone per localizzare il telefono. La differenza sta nel fatto che Android non ha nessuna App             pre-installata, basterà quindi scaricare l’applicazione dal Play Store e configurarla in modo da poter utilizzare la funzionalità di localizzazione. Ecco come fare:

  1. Cercate nel Play Store “Android Device Manager“, oppure cliccate su questo link.
  2. Installate l’App, e quindi eseguite l’accesso con il vostro account di Google.
  3. Fate attenzione a lasciare la casella di controllo “Non chiedermelo più” deselezionata. Se flaggate la casella, chiunque prenda il vostro dispositivo avrebbe la possibilità di disabilitare la funzione per localizzare lo smartphone.

In caso di smarrimento del dispositivo, potrete utilizzare un altro dispositivo Android per monitorare il vostro smartphone utilizzando l’applicazione, o visitando il sito di Google Android Device Manager. Dovrete accedere al sito utilizzando lo stesso account di Google utilizzato per accedere all’App sul tuo telefono.


Potrebbe interessarti anche:

Come abilitare la localizzazione dello smartphone ultima modifica: 7 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Ti piace eComesifa.it