eComesifa.it

Combattere la noia con gli sport estremi

La noia è davvero una nemica da non sottovalutare mai, soprattutto quando la propria vita diventa sempre più banale, scorrendo fra attività che ripetiamo meccanicamente tutti i giorni. Fino al punto da detestare noi stessi e la nostra esistenza. Per scrollarsi di dosso il tran tran quotidiano, e per sentirsi finalmente vivi, non c’è nulla di meglio di un hobby. Noi, però, non ci stiamo riferendo a hobby sedentari quali la pittura o il collezionismo, ma a sport estremi capaci di cambiare volto alla nostra vita, e di spaccare in due la noia esistenziale. Vediamo dunque i migliori sport estremi per combattere la noia.

[asa2]B00BIBBZV8[/asa2]

Viaggiare a mille con il parkour

Molti di voi avranno già sentito nominare questo sport estremo. Il parkour è quello sport il cui scopo è correre a perdifiato in città, saltando qualsiasi ostacolo si ponga di fronte al nostro cammino: il bello del parkour e che, oltre a divertire, insegna all’essere umano a superare i propri limiti, e ad imparare che non esiste nulla, nella vita così come nello sport, che non possa essere superato grazie all’impegno e alla convinzione. Ovviamente, per poter diventare dei parkouristi, dovrete allenare molto il vostro fisico e prepararvi a prendere qualche botta. Inoltre, il consiglio è sempre quello di attrezzarvi con protezioni come ginocchiere e cavigliere, e con i guanti per parkour, essenziali per proteggere le vostre mani dal contatto con le superfici quali ferro e cemento.

Un momento di adrenalina pura con il bungee jumping

Avete presente quando si dice “sentirsi appesi ad un filo”? Con il bungee jumping questo modo di dire assumerà tutti i connotati di una realtà che vi vedrà protagonisti di un salto nel vuoto, legati ad una corda elastica che vi assicurerà una botta di adrenalina clamorosa. L’esperienza dura un attimo, eppure è in grado di farvi comprendere quanto la vita possa essere ricca di esperienze nuove e, soprattutto, inconsuete. L’Italia è ricca di località in cui si organizzano sessioni di bungee jumping: evitate sempre di affidarvi ad un’organizzazione fai da te, e rivolgetevi ad i professionisti del settore.

Esplorare caverne e tunnel sotterranei

La speleologia è uno sport affascinante e ricco di incognite, che prevede l’esplorazione di caverne e di tunnel sotterranei alle volte vecchi di centinaia di anni. E cosa c’è di meglio dell’incognito per spazzare via la noia quotidiana? Soprattutto quando si tratta di vagare per chilometri all’interno di spazi che hanno una storia enorme da raccontare, ricca di misteri. In questo caso il consiglio è di partire da tre certezze: la giusta attrezzatura, una guida esperta e, ovviamente, una preparazione psicologica per affrontare gli spazi chiusi. Un corso di sopravvivenza potrebbe essere una buona soluzione per prepararvi fisicamente e mentalmente.

Volare con il base jumping

Se ciò che state cercando è una sensazione di assoluta libertà, difficilmente troverete uno sport estremo migliore del base jumping. Ma di cosa si tratta? Per chi non lo sapesse, questo sport prevede il lancio nel vuoto con il solo ausilio di una tuta alare, che vi permetterà di sfruttare le correnti aeree e di imitare gli uccelli per pochi ma entusiasmanti minuti. Come per i precedenti esempi, cercate sempre di affidarvi ad un istruttore esperto, e alla migliore attrezzatura presenti sul mercato.

[asa2]B00B35U6BY[/asa2]
Combattere la noia con gli sport estremi ultima modifica: 6 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it